Foligno e Trevi Nel centro della valle Umbra

FOLIGNO

SPOLETO PAG. 2 - 2

E' situata in pianura sulla sinistra del fiume Topino, al centro della valle Umbra.

Abitata in antico dagli Umbri, in epoca romana fu importante municipio sulla via Flaminia. Nel Medioevo fece parte del ducato di Spoleto, divenne libero comune nel XII secolo e in seguito possesso della Chiesa. Piazza della Repubblica è il centro della città. Vi prospettano la facciata secondaria del duomo, il palazzo Trinci e il palazzo comunale, originario del Duecento.

II Duomo, sorto nel 1133 in stile romanico, fu successivamente modificato. Nell'interno a una navata la cappella del Sacramento e opera d’Antonio da Sangallo il Giovane (1527).

Nell’ ampia cripta romanica sono raccolti stemmi, iscrizioni, sculture.

La pinacoteca comunale ha sede nel palazzo Trinci (XIV-XV secolo). Alcune sale del palazzo conservano antiche decorazioni ad affresco. Fra i dipinti esposti sono notevoli affreschi staccati, tavole, tele della scuola folignate del Quattrocento. Nell'annesso museo archeologico sono visibili interessanti sculture romane, iscrizioni, sarcofagi.

La chiesa di S. Maria Infraportas (4), dalla caratteristica facciata, è preceduta da un portico su colonne e fiancheggiata da un massiccio campanile. L'interno, a tre navate, è ornato da affreschi votivi del XV e XVI secolo. Nella cappella dell'Assunta (Xll secolo) si notano interessanti affreschi bizantini e una Madonna col Bambino in legno del Xll secolo.

Nella piazza e anche l'ex chiesa di S. Domenico, con portale gotico e alto campanile, che ha nell’interno diversi affreschi. La chiesa di S. Nicolò, del Trecento, molto rimaneggiata, conserva due notevoli polittici con Natività, Resurrezione e santi e Incoronazione di Maria di N. Alunno.

S. Salvatore, in origine chiesa benedettina, ha un'interessante facciata gotica del XIV secolo a fasce di pietra bianca e rossa con elegante portale mediano e campanile.

Nei dintorni: abbazia di Sassovivo (6 km), che sorge solitaria nel verde di un bosco di lecci. Fondata dai Benedettini intorno all'XI secolo, fu un attivo centro culturale nel corso del Trecento e cominciò a decadere nella seconda meta del XV secolo. Dell'antica abbazia rimane lo splendido chiostro romanico, risalente al 1229.

TREVI

Caratteristico borgo di origine medievale, sorge alla destra del monte Clitunno, in vista della pianura di Spoleto. Fu libero comune di parte guelfa e, dopo varie signorie, nel 1439 entrò a far parte dei domini della Chiesa.

La pinacoteca comunale e situata nel palazzo comunale, edificio più volte rimaneggiato che conserva un portico e al lato una torre trapezoidale del Duecento. La raccolta ospita tra l'altro una tavola con Incoronazione di Maria e santi dello Spagna (1522), una bella Madonna, opera giovanile del Pinturicchio, una Deposizione del Sodoma e reperti archeologici romani.

La chiesa romanica di S. Emiliano, del XII secolo ma molto trasformata, ha un portale risalente al Quattrocento.

La chiesa gotica di S. Francesco, del Duecento, è aperta lateralmente da due portali ogivali; nell'interno, a una navata e con tre absidi, sono conservati vari affreschi, tra cui una Crocifissione del Trecento.

Nei dintorni: fonti del Clitunno , numerose polle di limpida acqua sorgiva che sgorgano in un'ampia conca nella piana spoletina e danno origine all'omonimo corso d'acqua. Formano un suggestivo laghetto punteggiato di verdi isolotti, su cui si specchiano alti pioppi e salici piangenti. Il suggestivo luogo fu celebrato da poeti e da scrittori fin dall'antichità. Il tempietto del Clitunno o chiesa del S. Salvatore, a 1 km sulla via Flaminia, è una chiesa paleocristiana del IV-V secolo. L'elegante costruzione si eleva su alto podio, con pronao a quattro colonne corinzie scanalate e timpano decorato a rilievi. l resti di affreschi (Cristo tra santi e angeli) che ornano la cella, databili fra il VII e l'VIII secolo, rappresentano le più antiche pitture cristiane dell'Umbria.

SPOLETO PAG. 1 - 2

 
 
         DOVE MANGIARE A FOLIGNO
         DOVE DORMIRE A FOLIGNO
         SCARICA LA GUIDA IN PDF
 
Spello e Foligno gallery
 
|     HOME     |     ITINERARI     |     EVENTI     |     DOVE MANGIARE     |     DOVE DORMIRE     |
Provincia di Perugia Provincia di Perugia